venerdì 30 marzo 2012

Cucina regionale trentina: Omelette dell'imperatore bigusto

 Benritrovati con il nostro appuntamento regionale!! Ormai è proprio irrinunciabile!!!!Volevo dare il benvenuto a Donaflor dalla Puglia che questa settimana sarà dei nostri!!!!!E ringraziare Renata di Rosa ed Io per la sua disponibilità quando, ieri, non riuscivo a caricare le foto del blog. E' stata meravigliosa come sempre!!!!Grazie Renée!!!!!
 E adesso andiamo a spulciare nelle splendide ricette tutte rigorosamente a base di uova (l'elemento prescelto dalle carissime Babi e Renata)!!!

Calabria: Uova ca n’duja di Rosa ed Io
CAMPANIA:   Uova alla parmigiana di Le ricette di Tina
SICILIA: Pisci d’ova di Cucina che ti passa
TOSCANA:  Latte alla portoghese di Non solo piccante
LOMBARDIA: Uova in cereghin con asparagi di L'angolo cottura di Babi
VENETO: Frittata con i bruscandoli  di Semplicemente buono
FRIULI VENEZIA GIULIA: Lo Schnitte  Nuvole di farina
PIEMONTE:  Fritò ncu j-èrbe  di La Casa di Artù La casa di Artù
EMILIA ROMAGNA: Frittata di spinarò di  Zibaldone culinario
PUGLIA: Cocottina  di nidi di cime cicorie con uova di  Breakfast da Donaflor

La mia scelta invece è caduta su un piatto dolce a base di uova, una nuvola di omelette retaggio della dominazione austriaca, (in tedesco infatti questo piatto si chiama "Kaiserschmarren") un dolce molto conosciuto in Trentino ma molto più apprezzato in Alto Adige...d'altronde il bello di questa regione è che ci sono molte possibilità di spaziare tra due mondi spesso distanti ma pur sempre uniti in un'unica realtà regionale.

OMELETTE DELL'IMPERATORE BIGUSTO (classica alle uvette e mandorle e alla mousse di ciliegie al kirsch)
INGREDIENTI PER 4 PERSONE

100 g di uvetta
6 cucchai di rum
8 uova
8 cucchiai di zucchero
2 bustine di zucchero vanigliato
1 presa di sale
200 g di farina
400 ml di latte
125 g di burro freddo
100 g di scaglie di mandorle
Zucchero a velo 

Lavate l'uvetta in acqua fredda e fatela sgocciolare. Fatela ammorbidire nel rum. Intanto montate a neve ferma gli albumi, versandovi lentamente 2 cucchiai di zucchero. A parte montate i rossi con il restante zucchero, lo zucchero vanigliato ed il sale. Amalgamate poi con la farina, il latte e per ultimo con l'uvetta. Incorporate per ultimi gli albumi montati a neve girando dal basso verso l'alto
Consistenza finale



Fate sciogliere un quarto del burro  in due ampie padelle. Versate l'impasto  nelle padelle a fuoco medio e fate dorare. Poi spezzettate aiutandovi con una forchetta, rigiratela e metteci sopra i fiocchetti di burro rimasto. 
PER LA VERSIONE CLASSICA:  Cospargete con le scaglie di mandorle e continuate la cottura fino a quando i pezzetti saranno dorati. Cospargete con zucchero a velo e servite subito.
Sullo sfondo il mio meraviglioso melo bonsai!Non è stupendo?:-)
PER LA VERSIONE ALLA MOUSSE DI CILIEGIE:
Un cucchiai di amido di mais
200 g di ciliegie  in scatola (sauerkirschen) o se è stagione, quelle fresce denocciolate 
50 ml di sciroppo di ciliegie 
1 cucchiao di kirsch

Mescolate l'amido con un po' di sciroppo fino ad ottenere un impasto umido portate ad ebollizione unendo il restante sciroppo.  Togliete dal fuoco, aggiungete le ciliegie, il kirsch  e fate raffreddare. 




56 commenti:

  1. Troppo troppo buone !!!! BRAVISSIMA !!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Vero!!!!bacioniiiii

      Elimina
  2. Ecco l'immancabile piatto capolavoro della nostra Yrma! Mi ci tufferei in quelle omelette, bravissima! E quella meraviglia fiorita che si vede nella foto? Non dirmi che sei esperta anche di binsai! Buin fine settimana e grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazieeeeeeeeeeee, troppo gentile, Babi!!!!Ebbene sì, quella meraviglia fiorita è il mio melo bonsai:-)))Bello, vero???Esperta non sono ma sono cosi belli!!!mi piace curarli:-))))Grazie mille davvero per le tue sempre splendide parole!Un abbraccio

      Elimina
  3. Ok ora capisco perchè si chiama dell'Imperatore!!!!! Un piatto proprio da re !!!!!!!!!! Affonderei cucchiaio,forchetta in queste splendide creazioni e che presentazione dolce Yrma!!!!!!
    Sono felice che ieri sia andato tutto bene ma lo sai quando leggo il tuo help io corro...come si può stare senza di te?
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Renée!!!!!sei sempre un tesoro (anche per ieri!!!!)io ti adoro!!!Lo sai:-))))Un bacione e un grande abbraccio per un ottimo weekend!!!!

      Elimina
  4. Non chiamatele uova per favore, sono una squisitezza,brava come sempre!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero Licia...abbiamo fatto tanti piatti buoni. Grazie cara!Un bacione

      Elimina
  5. davvero non saprei scegliere una delle due versioni, sono entrambe bellissime e golosissime! Davvero da provare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille ragazze!!!un abbracciooooo

      Elimina
  6. Una ricettina molto chic :D brava!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Tina!!Baci e buona weekend

      Elimina
  7. Ti faccio lo stesso commento che ho fatto a Renata quanto mi piace la cucina tradizionale ma tanto tanto tanto,purtroppo questi chef creativi invece di riesaltare la tradizione fanno solo skifezze.
    Continuiamo cosi' infettiamo il mondo di queste ricette tradizionali.
    A presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pasquale è vero....gli chefs stanno facendo perdere di valore ed importanza i vecchi piatti semplici di un volta!Grazie comunque di cuore per la tua partecipazione!!!Buona serata!!!!

      Elimina
  8. Yrmaaaaaaa....grazie...grazie...grazie...e ancora grazie! eh si, tanto hai fatto...che oggi mi sento tutta sbomballata per questo...meraviglioso percorso che ho iniziato insieme a tutte voi...grandissime! sono così felice...che mi tufferei nelle tue omelette...che goduria!
    bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felice di averti tra noi cara!!!!grazie mille e ti mando un grande abbraccioooo!!!

      Elimina
  9. Ma che buona questa omelette!
    conosci la storia del piatto? Il suo nome era kaiserin-Schmarren perchè era stato creato in onore di sissi, lei però non gradì il dolce ma Franz Josef invece se lo divorò tutto, sia il piatto suo che quello della moglie, così il pasticcere creatore dell'omelette gli cambiò nome da kaiserin a kaiser.

    Un bacione

    RispondiElimina
  10. Ma che belli questo appuntamento regionale! Io a dirti la verità le assaggerei tutte e due così mi sentirei un po' imperatrice:-) un abbraccione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehehe, E' vero!!!!quanto ci piacerebbe essere un po' Sissi anche noi????:-D Grazie mille cara, un bacione!!

      Elimina
  11. Siiii, Stefy, la ricordavo la storia!!!!forse avrei dovuto scriverla ma ..pensavo la conoscessero tutti!!!:-)Dolce Stefy, grazie mille!!!un grande abbraccio!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è vero la conoscono tutti ma mi sembra troppo buffa ahahah te li immagini quei due? lui con tutti i baffoni chino sul piatto e lei che lo guardava in cagnesco...dovrebbero mettere questa scena nei film di Franz e Sissi

      Elimina
  12. Caspita non so quale versione scegliere, una meglio dell'altra..ma vada per le ciliege !!!
    Davvero deliziose!!! bacioni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Elena!!!un abbraccio e buon fine settimana cara!!!

      Elimina
  13. Due dolci davvero molto golosi!!!!

    RispondiElimina
  14. ma che meraviglia questa delizia bigusto, io per non far torti le assaggerei entrambe....e sono sicura che saranno ottime!!!! brava!!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, Artù!!!:-)))))un grandissimo abbraccio cara!!!buon sabato!

      Elimina
  15. forse si è capito che sono una golosona...per non fare torto a nessuno, io assaggerei tutti e due! baci danyxxx

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dani..sei in ottima compagnia:-)Grazie, un bacione!

      Elimina
  16. Wonder!!!!!!! Sono super super golose entrambe, anch'io non saprei quale scegliere!!! E che bello carMELO!!! Si chiamo così vero?? Oggi il vento ha abbattuto un bel po' di fiori del mio ciliegiUCCIO :((
    Bacioni carissima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazieeeeeee, Super!!!!!:-)carMELO (AHAHHA)anche lui sta soffrendo il vento poretto e si sta spennando dei suoi bellissimi fiori, uffi:-(!!!!come il tuo povero Uccio.....speriamo resistano!!!!!Un bacioneeee:-))))

      Elimina
  17. Una golosità a cui è impossibile resistere....

    RispondiElimina
  18. Un dolce veloce e ottimo, non ho mai incontrato omelette più accattivante, anche con le ciliege è una favola. Da provare senza dubbio, grazie!
    Un abbraccio, buon fine settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, Dana!!!!te la consiglio davvero..non che sia proprio rapidissima(dovendo montare a neve gli albumi)ma..insomma mica una torta!!!:-)Bacioni a te e buon w.e.!

      Elimina
  19. Yrma che nostalgia, in montagna vedevo mangiare questo piatto continuamente nei rifugi ma non ho mai avuto il coraggio di ordinarlo perchè mi sembrava di ingrassare solo a guardarlo, che peccato!!!! Bravissima e buon sabato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giuly..è vero!!il kaiserschmarren è molto famoso in montagna!Ma non è affatto grasso,anzi!!!!direi che è abbastanza light per essere un dolce!potevi concedertelo....mannaggia, sarà per la prossima:-))))Un bacione e buon sabato!

      Elimina
  20. che delizia imperiale!!! brava, come sempre
    baci
    cris

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Cri!!!!un bacione cara!

      Elimina
  21. M-ma son foto recenti???
    Hai trovato già le ciliegie?
    Quanto le faranno quest'anno... a 20 euro al kg?!
    O_o

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Daniele, come scritto negli ingredienti ho utilizzato ciliegie sciroppate(chiamate sauerkirschen in tedesco), in attesa che ci siano quelle fresche (io non compro mai primizie, non solo per il costo elevato ma anche per principio...mi piace mangiare frutta e verdura di stagione). Grazie e...speriamo di non pagarle a 20 euro!!!!Buon week end!

      Elimina
    2. Aaaaah ecco! Pensavo chiamassi per nome tedesco le ciliegie! ahahahah
      Io non sapendo cucinare i dolci ( ma so mangiarli be-nis-si-mo! ) ho visto solo tutte le foto!
      O__O
      Buon fine settimana anche a te!!

      Elimina
    3. Nooooo, :-)))))Ma ok, non c'è problema..poi magari hai ragione tu e veramnete ce le faranno pagare 20 euro al chilo tra un po'!!!!:-)))Buon sabato e grazie dei tuoi commenti!!

      Elimina
  22. Che delizia!!! Yrma complimenti...ho gli occhi sbarrati! Ahhh che bello il tuo bonsai!!!! :) :) Buon fin settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille cara!!!!un bacione e buon fine settimana!

      Elimina
  23. Voglio provare anche io...mi piace questa consistenza!
    Golosissime^_^ Complimenti Yrma!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provale, Virgi..brava come sei ti verranno benissimo!!baci!!

      Elimina
  24. Su quale mi fermo? Sono sfacciata se ti dico che le voglio in entrambe le versioni???

    RispondiElimina
  25. Oh cielo ma sono STUPENDE TUTTE LE VERSIONIIII!! non puoi capire quanto stia sbavando adesso!! Cara Yrma e poi dici della sicilia? ma nemmeno voi siete per niente da meno!
    Tesoro ti devo rubare la ricetta, è fantastica! L'amo alla follia! E poi la presentazione le rende ancora più buone!!
    Bellissimo il tuo bonsai!
    Brava bravissima!!! un bacione e buon fine settimana ^__^

    RispondiElimina
  26. wow ma è una ricetta golosissima!

    RispondiElimina
  27. Non conoscevo questo dolce ma ti giuro che guardando le tue foto mi è venuta un'acquolina esagerata!!!!
    Assolutamente da provare!

    RispondiElimina
  28. Che meraviglia!!!!! Sei un portento, complimenti anche per il melo bonsai,è uno spettacolo vederlo fiorito, sei troppo forte
    Baci
    Emi

    RispondiElimina
  29. Dolce Yrma...le tue omelette del Kaiser (Kaiserschmrren) sono veramente invitanti! Ho avuto l'occasione di mangiarla a Vienna, era buonissima! Credo che fosse il dessert preferito dell'imperatore francesco Giuseppe (il marito di Sissi). Ancora complimenti e buona domenica delle palme!

    RispondiElimina
  30. Un altra versione del famoso "Keiserschmarren" austriaco. Buono ciao e vuona domenica delle Palme

    RispondiElimina
  31. Yrma che spettacolo, non saprei quale scegliere quindi farei entrambe!!!!! Baciii

    RispondiElimina
  32. E' una vera nuvola di bontà!!! Me ne farei una scorpacciata... deve essere squisito!!

    RispondiElimina

Ti potrebbe interessare anche

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...